Eurodoc

Guerra in Ucraina: l’Accademia non si volti altrove

I drammatici eventi che si stanno verificando sul territorio ucraino ci colpiscono profondamente e sono fonte di apprensione per tutta la nostra comunità. Come Associazione dei Dottorandi e Dottori di Ricerca in Italia condanniamo duramente le operazioni militari della Federazione Russa in Ucraina ed esprimiamo piena solidarietà e vicinanza alla comunità civile e scientifica ucraina. Ci appelliamo alle istituzioni italiane della ricerca affinché prendano pubblicamente posizione e intervengano concretamente al fine di accogliere le ricercatrici e i ricercatori ucraini per permettere il prosieguo delle loro attività scientifiche e di ricerca.

Contro i tagli alla ricerca europea: ADI e Eurodoc per Horizon 2021-2027

L'ADI ed ​Eurodoc lanciano un appello congiunto, ripreso anche dal Sole 24 Ore - Scuola 24 e da Repubblica, nel quale si rivolgono alle forze politiche e alle istituzioni affinchè facciano sentire la propria voce in sede europea per contrastare la riduzione del budget destinato ai programmi Marie Skłodowska-Curie Actions ed European Research Council. Un folle taglio sul futuro delle nazioni europee contro cui l'ADI protesta insieme alle altre associazioni dell'Unione.

 

La disabilità come concetto in evoluzione: aprire la strada ad ambienti di lavoro più inclusivi per i ricercatori

A partire da oggi e fino alla prossima Giornata internazionale delle persone con disabilità, il 3 dicembre 2020, l’ADI collaborerà e seguirà la campagna comunicativa bimestrale curata da Eurodoc sul tema. Ripubblicheremo i testi inglesi tradotti in italiano. Iniziamo oggi con il primo.

ADI su eurodoc.net: «Bene la risoluzione UE, ora si ritiri l'ambasciatore italiano a Il Cairo»

risoluzione-ue-giulio-regeni

L’ADI ha pubblicato sul sito di Eurodoc, confederazione internazionale di associazioni di PhD e di ricercatori, il comunicato con cui commenta la recente risoluzione sul caso Regeni del Parlamento europeo e rilancia l’appello per il ritiro dell’ambasciatore italiano in Egitto. Pubblichiamo sul nostro sito la versione in italiano. L’articolo originale è su eurodoc.net.

Eurodoc a congresso: gli obiettivi e le nuove cariche

eurodoc-agm-2019

Si è svolto a Bruxelles il congresso generale annuale di Eurodoc, che ha nominato Eva Hnátková nuova presidentessa. Le nostre congratulazioni a tutta la squadra e ai nostri soci Giulia Malaguarnera, ora membro della segreteria Eurodoc, Andrea Claudi, responsabile dei social media ed Emanuele Storti, responsabile del progetto European Open Science Cloud.

Pagine