Foggia

La sede ADI di Foggia nasce oltre dieci anni fa. Dopo un primo intenso periodo, le attività riprendono a pieno ritmo tra il 2011 e il 2012. L’obiettivo di ADI Foggia è quello di favorire l’incontro tra i dottorandi, anche di discipline diverse, al fine di evitare il senso di isolamento che spesso caratterizza questa figura, equiparata ora ad uno studente, ora ad un "assistente" e che spesso si perde di vista tra le mura accademiche. Allo stesso modo, ADI Foggia mira a favorire lo scambio interdisciplinare e la condivisione di esperienze, proposte e informazioni.

In questi ultimi anni sono state presentate diverse richieste agli organi accademici in favore dei dottorandi, come l’abolizione del pagamento dei corsi liberi e la presenza di un rappresentante nei Consigli di Dipartimento e in Senato Accademico.

Numerose sono state le attività rivolte a coinvolgere i colleghi e a sensibilizzare la comunità accademica (e non solo) sul tema della valorizzazione del titolo: tra i vari incontri ricordiamo quello con Fabrizio Cobis (MIUR), Carlo Borgomeo (Fondazione con il Sud), Antonello Pezzini  (rappresentante di Confindustria in Europa e Consigliere Comitato Economico e Sociale Europeo), Sergio Nava (Radio24). É stato istituito un appuntamento annuale,  un ciclo di seminari di area scientifica, dedicato ogni anno ad uno tema specifico.

ADI Foggia collabora con le altre sedi pugliesi per iniziative di respiro regionale. Attualmente risulta essere l’unica associazione a cui fanno capo i dottorandi e i dottori di ricerca dell’ateneo foggiano, nonchè l’unica realtà effettivamente riconosciuta dagli organi accademici.

Cariche sociali
Coordinatore: 
Mariacinzia Rutigliano
Tesoriere: 
Ivano
Contatti
Email: 
foggia [at] dottorato.it
Web