Roma

Nata da una rete di dottorandi e dottori di ricerca nelle università romane, ADI Roma comincia ufficialmente le sue attività nel 2007 con la partecipazione a una battaglia nazionale per l’aumento delle borse di studio. Si costituisce all’interno del più grande Ateneo europeo, la Sapienza, per allargarsi ad attività a livello cittadino.

Oggi ADI Roma, presente su tutti i principali atenei romani, è impegnata in attvità di rappresentanza e tutela dei diritti dei dottorandi, assegnisti e precari di ricerca.

Negli ultimi due anni gli sforzi della sede ADI di Roma si sono concentrati sul welfare dei dottorandi e sulle conseguenze e le implicazioni del decreto ministeriale che ha modificato le regolamentazione dei dottorati. Abbiamo posto a livello nazionale il problema della proroga e monitorato a livello dei singoli dipartimenti l’attuazione del decreto per quanto riguarda la disponibilità dei fondi di ricerca e la rappresentanza.

In particolare, abbiamo ottenuto la riduzione delle tasse per i dottorandi senza borsa a Tor Vergata, abbiamo aperto un tavolo con la Regione Lazio per il welfare dei dottorandi e una vertenza a Roma Tre per la riduzione della tassazione sui dottorandi e l’innalzamento del limite di reddito per attività lavorative compatibili con il dottorato.

Sul piano della rappresentanza, abbiamo eletto rappresentanti dei dottorandi presso consigli di dipartimento e facoltà, grazie alla collaborazione le organizzazioni studentesche, abbiamo contribuito a eleggere i Senatori accademici in Sapienza e Tor Vergata i quali supportano le nostre vertenze locali.

Periodicamente organizziamo iniziative ed incontri di approfondimento e presentazioni dell’indagine elaborata dall’ADI a livello nazionale. Abbiamo attivato una collaborazione con altre organizzazioni per lo sportello precari in Sapienza.

 

Cariche sociali
Coordinatore: 
sara.pila
Vice-coordinatore: 
irene.litardi
Tesoriere: 
ironska
Contatti
Email: 
roma [at] dottorato.it
Web