dottorato innovativo

Coronavirus, novità per i Dottorati innovativi. Ma non basta!

dottorati-innovativi-coronavirus

Dopo la lettera ADI inviata a MUR, CUN e CRUI il 17 marzo scorso, il MUR inizia prova a muovere i primi passi verso la gestione dell'emergenza pandemica anche per i dottorandi con una circolare sul Dottorato innovativo, rischiando pero' di commettere un passo falso. Apprezziamo l'impegno del MUR riguardo una ridefinizione delle tempistiche, ma le misure contenute nella circolare del 20 marzo sono insufficienti.

Innovativi! La prima Guida ADI al Dottorato innovativo a caratterizzazione industriale

dottorato-innovativo-guida-adi

Restituzione di borse di dottorato già percepite, un budget di ricerca fantasma, un rigido obbligo di rendicontazione bimestrale e modifiche al progetto di ricerca quasi impossibili. Sono solo alcune delle problematiche più frequenti che hanno incontrato i nostri colleghi che si sono avventurati nel  "dottorato innovativo con caratterizzazione industriale". Per queste ragioni e per sostenere i colleghi abbiamo deciso di creare la prima Guida ADI al dottorato innovativo.

Cosa diciamo alla fase 2 della riforma Gelmini? Non oggi... né mai!

riforma-gelmini-fase-2

In questi giorni sono emerse alcune notizie sull’avvio della fase 2 della riforma Gelmini. Dopo la stagione 2008-2010, segnata dalla profonda modifica dei meccanismi di funzionamento del sistema universitario italiano e accompagnata da scellerate politiche di riduzione dei fondi dedicati alla ricerca, il MIUR si prepara a infliggere i colpi decisivi alla democrazia e alla libertà del nostro sistema accademico operando su più fronti.

Dottorato: cosa c'è e cosa No nelle Linee Guida 2019

dottorato-2019-linee-guida

Con la conclusione del primo quinquennio di attuazione del DM 45/2013 il MIUR, sentito l’ANVUR, ha emanato le nuove Linee guida per l’accreditamento delle sedi e dei corsi di dottorato: Collegio dei docenti, fondi, borse di studio, dottorato innovativo. Cosa c'è e cosa non c'è nelle Linee Guida 2019 per il Dottorato di ricerca.

MIUR, dottorati “innovativi” e inderogabili deroghe: i punti fermi dell’ADI

MIUR, dottorati “innovativi” e inderogabili deroghe: i punti fermi dell’ADI

Dopo quattro mesi dall'emanazione del Decreto Direttoriale 353/2017, il MIUR torna parzialmente sui suoi passi. Con il Decreto Direttoriale 1373/2017, infatti, il ministero proroga gli "inderogabili" (sic!) termini relativi alla conclusione del progetto di ricerca e alla sua rendicontazione di ben 11 mesi, fissandoli rispettivamente al 30 settembre 2020 e al 30 novembre 2020.

Il MIUR riconosce dunque le criticità insite nel disciplinare attuativo per i dottorati innovativi a caratterizzazione industriale, che ADI aveva evidenziato sin dalla pubblicazione del decreto.