Tasse, strutture e fondi di ricerca, incompatibilità dottorato-lavoro, formazione... Partecipa all'Indagine ADI sul Dottorato!

Domenica 10 aprile alle ore 21:00 si è chiuso il periodo di rilevazione per l'Indagine ADI sulla condizione dei dottorandi in Italia. 

Care colleghe, cari colleghi,
grazie grazie grazie

In migliaia avete partecipato alla nostra indagine, con straordinari riscontri in moltissimi atenei. 
Ci avete così offerto un prezioso spaccato delle condizioni di vita e di ricerca dei dottorandi in Italia.

Ora vi chiediamo un po' di pazienza per l'elaborazione dei dati. Con una certezza: questo è solo il primo passo!


Cara Collega, caro Collega, 

se stai frequentando un corso di dottorato, potresti dedicare qualche minuto a raccontarci le condizioni in cui ogni giorno svolgi le tue attività di ricerca, formazione e didattica?

Gli interventi normativi degli ultimi anni hanno modificato profondamente l'organizzazione del Dottorato italiano e riteniamo sia di fondamentale importanza conoscere i modi in cui queste trasformazioni si riverberano effettivamente sull'esperienza quotidiana di migliaia di giovani ricercatori.

Per questo ti chiediamo di partecipare all'Indagine ADI sul Dottorato, rispondendo a una serie di domande sui principali aspetti che caratterizzano il tuo percorso. Il questionario che compilerai si divide nelle seguenti sezioni tematiche:

  1. Informazioni generali
  2. Sostegno al reddito e alla ricerca 
  3. Incompatibilità dottorato-lavoro e limiti di reddito
  4. Rappresentanza 
  5. Formazione 
  6. Didattica erogata 
  7. Passaggi di anno, Proroga e Sospensione del corso
  8. Accesso alle strutture e ai servizi
  9. Carta Europea dei Ricercatori
  10. Dottorati attivati da università consorziate

Per iniziare basta cliccare qui.

Le domande sono per la maggior parte a risposta chiusa e sono pensate per una compilazione rapida.

Basta un po' del tuo tempo - la compilazione richiede tra i 12 e i 18 minuti - per dare un prezioso contributo alla comprensione di come cambia (davvero) il Dottorato nel nostro Paese.

Come sempre, sarai informata/o tempestivamente sugli esiti dell'indagine e sulle proposte politiche che ne scaturiranno.