indagine ADI

L'ADI lancia l'indagine sugli effetti della pandemia sui precari e sulle precarie della Ricerca

La pandemia da Covid-19 ha inciso profondamente sulle vite di tutte/i. Le necessarie misure di contenimento hanno comportato la chiusura di attività, luoghi di incontro e costretto a casa milioni di persone per diversi mesi.  Anche la Ricerca ha subito le conseguenze delle chiusure, e a farne le spese sono stati in primo luogo coloro che lavorano con contratto precario. È per questo che abbiamo deciso di lanciare una nuova indagine ADI sugli effetti della pandemia. Porta il tuo contributo: la compilazione richiederà soltanto 10/15 minuti del tuo tempo, ma ci aiuterai a delineare esattamente le conseguenze della crisi pandemica sulla Ricerca precaria.