università

Università, perché l'idea di riforma Fioramonti non ci convince

fioramonti-riforma-universita

In una recente intervista al Sole24Ore, il Ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti ha formulato alcune riflessioni sulla necessità di intervenire sul sistema di reclutamento accademico concentrandosi soprattutto su una proposta di differenziare i canali di reclutamento accademico, introducendo un concorso nazionale per la metà dei posti, una revisione dell’ASN che la renda perpetua e non soggetta a scadenza. 

Report dell'Assemblea nazionale dell'Università del 12 ottobre

assemblea-nazionale-universita

Sabato 12 ottobre studenti, dottorandi, assegnisti, ricercatori e docenti dell’universita’ si sono riuniti presso La Sapienza per confrontarsi e discutere delle necessita’ del sistema universitario e di come portare avanti le nostre rivendicazioni. Pubblichiamo il report della giornata in questo comunicato congiunto con FLC-CGIL e LINK Coordinamento Universitario.

Molto più che promesse: vogliamo un'Università per il futuro del Paese

Assemblea Nazionale Università | Proponiamo di confrontarci in un’Assemblea Nazionale dell’Università sabato 12 ottobre dalle ore 10,30 alle ore 14 alla Sapienza di Roma per rappresentare al Governo queste condizioni e costruire insieme un campo di proposte e mobilitazioni. Occorrono misure concrete per l’Università, per costruire il futuro del Paese. 

Competizione, omologazione, disuguaglianze: le contraddizioni della politica europea sulla Ricerca

fondi-europei-ricerca

Il dottorato di ricerca, la desertificazione italiana e le contraddizioni delle politiche europee per la ricerca” è il titolo dell’accurato e dettagliato articolo firmato da Lucia Baldino, membro della segreteria nazionale di ADI - Associazione Dottorandi e Dottori di Ricerca in Italia, e Giuseppe Montalbano, ex segretario nazionale, appena pubblicato da RISE - Rivista Internazionale di Studi Europei. La pubblicazione è liberamente scaricabile sul sito edlupt.eu.

I miliardi di Fioramonti

fioramonti-ministro

L’ADI fa le proprie congratulazioni a Lorenzo Fioramonti per la sua nomina a Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Oltre al nostro augurio di buon lavoro, riteniamo opportuno ricordare tutte le promesse fatte da viceministro nel governo uscente e le più recenti sul finanziamento di università, scuola e ricerca. Ci auguriamo che alle parole seguano i fatti. I ricercatori, gli studenti e tutte le figure precarie dell'università e della scuola non possono più attendere.

Pagine