valorizzazione

Legge di bilancio 2018: le proposte di ADI alla Camera

Legge di bilancio 2018: le proposte di ADI alla Camera

Nelle scorse settimane sono stati discussi da parte delle commissioni della Camera dei Deputati una serie di emendamenti al DDL Bilancio 2018 che interessano direttamente i dottorandi e i precari della ricerca. Diverse proposte emendative presentate dai gruppi parlamentari hanno accolto le richieste avanzate da ADI per la valorizzazione del dottorato e per il reclutamento dei ricercatori.

 

Passi avanti sul reclutamento?

Senza borsa, tasse, valorizzazione, 24 CFU: le nostre sfide per la riforma del dottorato

Senza borsa, tasse, valorizzazione, 24 CFU: le nostre sfide per la riforma del dottorato

Nella giornata di ieri, 28 Novembre, una delegazione dell’ADI ha incontrato al MIUR i dirigenti del dipartimento università responsabili per il dottorato di ricerca, per un confronto sulle proposte da noi avanzate con la campagna #laborsaelavita, nel quadro di una revisione complessiva della normativa che disciplina l’accreditamento dei corsi di dottorato.

Padova, 24 CFU: nuova vittoria per ADI, abolito il numero chiuso

Padova, 24 CFU: abolito il numero chiuso

Nella giornata di ieri il Consiglio di Amministrazione dell'Università di Padova ha approvato l'attivazione dei percorsi per l'assolvimento dei requisiti di accesso (24 CFU) al concorso pubblico per l'ammissione al percorso triennale di formazione iniziale (FIT). Questa delibera costituisce il frutto di una lunga concertazione avvenuta nelle ultime settimane tra l'Università e i rappresentanti di dottorandi e studenti, volta a migliorare il testo proposto inizialmente e approvato due settimane fa in Senato Accademico (con il voto contrario dei rappresentanti di ADI e LINK - Il Sindacato degli Studenti).

ADI alla CRUI: valorizzare il dottorato nell'accesso al FIT

ADI alla CRUI: valorizzare il dottorato nell'accesso al FIT

In queste settimane gli atenei sono chiamati a predisporre e regolamentare i percorsi formativi per il conseguimento dei 24 CFU richiesti per l’accesso al concorso FIT, come previsto dal D.M. 616/2017. ADI si è opposta fin dall’inizio all’introduzione del requisito obbligatorio dei 24 CFU nei settori antropo-psico-pedadogici in sede di accesso al FIT, chiedendone il ritiro. Il decreto della scorsa estate, pur confermandone l’impianto generale, ha in parte accolto alcune delle richieste “minime” condivise in un documento unitario con le organizzazioni studentesche e sindacali, quali la gratuità per gli studenti in corso, un tetto massimo di 500 euro per il costo dei 24 CFU da conseguire al di fuori dei percorsi di laurea ...

Pagine