valorizzazione

Poletti colpisce ancora! Jobs Act, DIS-COLL e precarietà: queste le opportunità per giovani qualificati nel nostro paese?

Conosco gente che è andata via e che è bene che stia dove è andata, perché sicuramente questo Paese non soffrirà a non averli più fra i piedi.

L’ha detto ieri Giuliano Poletti, Ministro del Lavoro. La dichiarazione prosegue una tradizione già onorata da numerosi Ministri della Repubblica, quella del disprezzo verso i cittadini più giovani del nostro paese, in particolare verso coloro che investono nella formazione, che ambiscono ad un lavoro in linea con i propri studi, che vogliono fare ricerca.

Mozione CNSU sui prossimi processi relativi alla formazione iniziale dei docenti

Roma, 13 dicembre 2016

Alla cortese attenzione
dell'On. Ministro
Valeria Fedeli
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

e p.c.
Al Capo Dipartimento
prof. Marco Mancini
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Al Direttore Generale
dott.ssa Maria Letizia Melina
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

LORO SEDI

 

PhDays: due giorni per conoscere e valorizzare il dottorato di ricerca

Giovedì 15 dicembre 2016, all’aula magna di Architettura dell'Università di Cagliari, avrà inizio il seminario "PhDays: due giorni per conoscere e valorizzare il dottorato di ricerca". L’evento si inserisce nel quadro delle attività volte a promuovere presso la società civile, il mondo delle istituzioni e delle imprese, il lavoro svolto e le competenze acquisite da dottorandi e dottori di ricerca. Insieme alla conoscenza del percorso di studi e del mestiere di ricercatore, la valorizzazione del titolo di dottore di ricerca rappresenta uno dei principali obiettivi dell'ADI.

Il seminario si articola in quattro percorsi tematici:

PhD Italents: Operazione Trasparenza

Il 18 novembre 2016 il progetto PhD Italents ha ufficialmente chiuso la fase di selezione dei candidati in possesso del titolo di Dottore di Ricerca alle offerte presentate da parte delle imprese. Il progetto è entrato ora nella fase finale di valutazione, allo scopo di identificare le offerte che verranno cofinanziate nell'ambito del progetto. Purtroppo, come puntalmente evidenziato dall'ADI nell'analisi del 4 maggio scorso, le offerte che verranno cofinanziate saranno 136, un numero considerevolmente minore rispetto alle 730 selezionate ad inizio anno (18.63%).

Pagine