ADI alla Notte Europea dei Ricercatori

ADI alla Notte Europea dei Ricercatori

Come ogni anno, la Notte dei Ricercatori è stata punteggiata dalle numerose iniziative dell'ADI.

 

Ancona

ADI Ancona ha partecipato alla Notte Europea dei Ricercatori con uno stand in Piazza Roma, dove i volontari dell'ADI si sono alternati per fornire informazioni sul dottorato, sul mondo della ricerca e sulle condizioni lavorative dei ricercatori precari a tutti gli interessati.

In serata ADI Ancona ha organizzato un evento dedicato a Giulio Regeni, insieme ai volontari di Amnesty International. Ha partecipato il vicepresidente di Amnesty Italia, Paolo Pignocchi.

 

Cosenza

I volontari di ADI Cosenza hanno partecipato alla notte dei ricercatori con i propri volantini, raccontando agli intervenuti la condizione dei giovani ricercatori e l'importanza del settore della ricerca in Italia.

 

Lecce

ADI Lecce ha allestito uno stand con la collaborazione dei soci della sede. Nel corso della serata i volontari di ADI hanno fornito ai colleghi intervenuti numerose informazioni sui diritti dei giovani ricercatori, in particolare riguardo al modo di usufruire dell'indennità di disoccupazione DIS-COLL.

 

Padova

ADI Padova ha partecipato alla Venetonight, la notte dei ricercatori delle università venete, con numerosi volontari ed uno stand allestito nel cortile nuovo di Palazzo Bo. Di fronte allo stand ha campeggiato il "muro dei desideri", che grandi e piccini hanno ricorperto con i loro messaggi, i loro sogni e i loro desideri. Gli amici di ADI Padova fanno un grande in bocca al lupo al bimbo che da grande vuole "fare il dragologo". Anzi, in bocca al drago!

 

Pisa

Anche a Pisa i volontari di ADI hanno allestito il proprio banchetto e raccontato a tutti gli interessati la bellezza del fare ricerca. Nel corso della serata, i numerosi colleghi intervenuti hanno avuto informazioni sui diritti dei ricercatori precari, sull'associazione, e su cosa stiamo facendo per migliorare le condizioni di vita e di lavoro per tutti i ricercatori italiani.

Tags: