welfare e tutele

#iovotofuorisede: un decreto per il diritto di voto a studenti e dottorandi fuori sede

#iovotofuorisede: un decreto per il diritto di voto agli studenti fuori sede

Le associazioni promotrici dell'appello #iovotofuorisede chiedono oggi al premier Gentiloni di mantenere l'impegno preso in Parlamento con l'approvazione di un OdG per consentire il voto agli studenti fuori sede. Insieme alle altre associazioni, anche ADI chiede al governo di intervenire al più presto, prima delle elezioni, con un decreto per consentire a tutti i colleghi che vivono e lavorano lontano dal loro comune di residenza di poter esprimere il loro diritto di voto e poter così partecipare alla vita politica del nostro paese.

Condividiamo di seguito il comunicato stampa delle associazioni che aderiscono all'appello #iovotofuorisede.

 

Tutto quello che avreste voluto sapere sulla DIS-COLL, ma non avete mai osato chiedere

Tutto quello che avreste voluto sapere sulla DIS-COLL, e non avete mai osato chiedere

A partire da oggi è disponibile sul sito ADI una guida alla DIS-COLL, il sussidio di disoccupazione mensile destinato ai collaboratori coordinati e continuativi, anche a progetto, che abbiano perduto involontariamente la propria occupazione.

A partire dallo scorso 1° luglio, grazie alle campagne #perchénoino? e #ricercaèlavoro, portate avanti con costanza e caparbietà da ADI e FLC-CGIL nel corso degli ultimi due anni, la DIS-COLL è stata estesa anche ai dottorandi borsisti e agli assegnisti di ricerca. Da luglio, quindi è possibile usufruire di un sussidio della durata massima di sei mesi per far fronte all'estrema precarietà dei contratti lavorativi nel settore universitario.

La borsa e la vita: dignità e qualità al dottorato in Italia

Il 26 settembre scorso, presso la sala stampa della Camera dei Deputati a Roma, ADI ha presentato la campagna “La borsa e la vita. Dignità e qualità al dottorato in Italia”.

Alla conferenza stampa promossa dall'ADI sono intervenuti Giuseppe Montalbano, segretario nazionale, Matteo Piolatto, rappresentante dei dottorandi nel Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari (CNSU) e nel Consiglio Universitario Nazionale (CUN), l’On. Manuela Ghizzoni, vicepresidente della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione della Camera e il Sen. Francesco Verducci, responsabile università e ricerca per il PD.

Risparmiati il viaggio! ADI Bari ottiene agevolazioni sull'acquisto degli abbonamenti per i pendolari

Risparmiati il viaggio! ADI Bari ottiene agevolazioni sull'acquisto degli abbonamenti per i pendolari

Quest'anno ADI Bari ha dato il via ad una campagna per agevolare l'uso del trasporto extraurbano da parte dei dottorandi e dei ricercatori non strutturati pendolari, che ha preso il nome "Costruiamo i Nostri Diritti – Risparmiati il Viaggio!"

A partire da aprile, ADI Bari ha promosso una campagna di raccolta dati sul pendolarismo dei dottorandi e dei ricercatori non strutturati, con lo scopo di promuovere iniziative di potenziamento del diritto alla mobilità per le differenti categorie del precariato universitario. Infatti, l’ADI crede fortemente nell’idea che la qualità del lavoro di ricerca si basi anche sul potenziamento dei servizi di welfare e sul riconoscimento dei diritti relativi all'accesso alla cultura, alla mobilità e alla sanità.

DIS-COLL, l'INPS aggiorni gli uffici

DIS-COLL, l'INPS aggiorni gli uffici

Negli scorsi giorni numerosi colleghi ci hanno scritto per segnalarci il respingimento delle loro domande per usufruire del sussidio di disoccupazione DIS-COLL previsto dalla legge 81/2017 per dottorandi borsisti e assegnisti di ricerca. Dopo una serie di avventurose escursioni presso alcuni uffici dell'INPS, abbiamo purtroppo riscontrato una preoccupante ignoranza delle ultime normative di legge e della stessa circolare INPS n.115, che detta norme e modalità per l'accesso alla DIS-COLL da parte dei precari della ricerca.

Pagine