welfare e tutele

DIS-COLL, l'INPS aggiorni gli uffici

DIS-COLL, l'INPS aggiorni gli uffici

Negli scorsi giorni numerosi colleghi ci hanno scritto per segnalarci il respingimento delle loro domande per usufruire del sussidio di disoccupazione DIS-COLL previsto dalla legge 81/2017 per dottorandi borsisti e assegnisti di ricerca. Dopo una serie di avventurose escursioni presso alcuni uffici dell'INPS, abbiamo purtroppo riscontrato una preoccupante ignoranza delle ultime normative di legge e della stessa circolare INPS n.115, che detta norme e modalità per l'accesso alla DIS-COLL da parte dei precari della ricerca.

Far fiorire il deserto: per una riforma del dottorato di ricerca

Far fiorire il deserto: per una riforma del dottorato di ricerca

Negli scorsi giorni la stampa ha riservato un'insolita attenzione all’Università e alla Ricerca, dedicando ampio spazio all’analisi dei numerosi problemi del settore e alle proposte per possibili soluzioni. Nel dibattito che si è generato, tuttavia, si avverte la presenza di un convitato di pietra: il dottorato di ricerca, il grande malato dell’Università italiana.

L'ADI scrive all'INPS: dov'è la circolare sulla DIS-COLL?

Tito Boeri, presidente dell'INPS

La data di domani, 1 luglio 2017, marca uno spartiacque nella vita dei precari dell’università e della ricerca. Grazie alla batttaglia condotta da ADI e FLC-CGIL negli scorsi anni, infatti, i dottorandi borsisti e gli assegnisti di ricerca che rimaranno disoccupati da domani potranno usufruire dell’indennità di disoccupazione DIS-COLL.

Buena Onda Social Camp 2017: in campeggio con l'ADI!

Buena Onda Social Camp 2017: una tre giorni di dibattito per guardare la ricerca con occhi differenti. Buena Onda Camp è un evento pensato per i dottorandi, gli assegnisti e i ricercatori precari che vogliono lottare per cambiare in meglio la ricerca e l’università italiana.

Buena Onda Social Camp 2017, si svolgerà dal 25 al 27 Agosto presso il campeggio Another Beach Project, in contrada Sovereto di Isola di Capo Rizzuto, in Calabria, in collaborazione con ARCI. Un luogo fantastico, circondato dalla pineta che costeggia le spiagge dell’Area Marina Protetta di Isola Capo Rizzuto. Mare, percorsi naturalistici, cultura, tradizioni, musica, ma anche momenti di formazione su dottorato e post-doc, assemblee e dibattiti sulla ricerca e sulla precarietà, per condividere esperienze e punti di vista, idee e proposte.

Pagine