welfare e tutele

Reddito di Cittadinanza ai dottorandi senza borsa, ma #ricercaèlavoro: vogliamo una paga, non un sussidio!

dottorato-reddito-di-cittadinanza

I dottorandi senza borsa di studio che rispettano tutte le condizioni previste dalla legge possono fare domanda per il Reddito di Cittadinanza. Alcuni dottorandi potranno quindi ricevere un sussidio di disoccupazione anche se avrebbero diritto ad un compenso vero e proprio per il lavoro svolto. Come diciamo da sempre, la ricerca è lavoro e va pagata come tale; questo vale per tutti i dottorandi, con e senza borsa, e per tutti i ricercatori.

L(')Otto tutto l’anno: dentro e fuori la Ricerca, unite e uniti contro le discriminazioni di genere

sciopero-8-marzo

L’ADI è quotidianamente impegnata con le proprie azioni e le proprie proposte politiche nella lotta contro le discriminazioni di genere e per realizzare il sogno di una società libera e realmente anti-sessista. Per queste ragioni la nostra associazione prenderà parte alla terza giornata dello sciopero femminista indetta per l’8 marzo da Non Una di Meno.

Regione Campania, le agevolazioni per il trasporto pubblico per dottorandi sono realtà!

Regione Campania, le agevolazioni per il trasporto pubblico per dottorandi sono realtà!

Un bel regalo sotto l'albero per i dottorandi della Regione Campania: da domani, 14 dicembre, saranno estese ai dottorandi le agevolazioni per l'uso del trasporto pubblico finora riservate agli studenti universitari.

Il risultato è frutto dell'impegno delle sedi campane di ADI che, nel settembre scorso, avevano incontrato i vertici della Regione Campania per proporre il progetto di riservare agevolazioni per il trasporto pubblico ai dottorandi di ricerca residenti in Campania.

DIS-COLL: dopo la borsa c’è vita!

DIS-COLL: dopo la borsa c’è vita!

L’anno accademico è cominciato da poco, ma per un gran numero di dottorandi coincide con un momento decisamente spiacevole dal punto di vista finanziario: la fine della percezione della borsa di studio di dottorato. Ma grazie alla vittoriosa campagna di ADI, dal primo luglio 2017 l’indennità di disoccupazione DIS-COLL è stata estesa anche a dottorandi borsisti e assegnisti di ricerca.

Oggi siamo lieti di mettere a disposizione gratuitamente a tutti coloro che ne hanno bisogno una guida a cui hanno lavorato i nostri militanti: la guida completa alla DIS-COLL.

Legge di Bilancio 2019: quali novità per dottorandi, assegnisti e precari della ricerca?

Legge di Bilancio 2019: quali novità per dottorandi, assegnisti e precari della ricerca?

Il 15 ottobre scorso, il Consiglio dei Ministri ha approvato una serie di decreti che definiscono il quadro della Legge di Bilancio 2019. Poiché il contenuto effettivo delle misure non è ancora noto, il giudizio di ADI sulla manovra rimane sospeso. Proviamo tuttavia a guardare insieme cosa dottorandi, dottori di ricerca, assegnisti e ricercatori precari possono aspettarsi dalla manovra finanziaria.

Il primo decreto legge approvato dal Governo ha preso il nome di “Disposizioni urgenti per la deburocratizzazione, la tutela della salute, le politiche attive del lavoro e altre esigenze indifferibili”.

Pagine